Hardwire Trigger

Distribuito come libreria o come sistema operativo multi-tasking completo, è la soluzione più veloce per connettere un dispositivo al Cloud e trasformarlo in uno Smart Object.

Architetture supportate

Il sistema operativo Hardwire OS è stato progettato per essere indipendente dall'hardware sottostante e compatibile con tutte le principali architetture hardware adottate nel mondo dell'Internet of Things. A causa di limitazioni di prestazioni, o della presenza di un altro sistema operativo, Hardwire OS diventa in alcuni ambiti un vero e proprio sistema operativo embedded multi-tasking mentre in altri contesti diventa una libreria per l'interfacciamento a Hardwire Cloud. Consulta la lista delle architetture supportate.

Hardware Supportato
Hardwire Trigger data logger IoT

OS Multi-tasking

Per tutte le architetture hardware che non prevedono un sistema operativo, Hardwire OS dispone di uno scheduler e di uno stack TCP/IP.

Aggiornamento OTA

Funzionalità di aggiornamento firmware remoto automatico o manuale, per garantire il deployment di nuove features o bugfixing.

Acquisizione sensori

Acquisizione e scalatura di misure dalle principali tipologie di I/O e acquisizione di dati da sensori remoti, mediante Bluetooth o bus di espansione.

Controllo remoto

Grazie alla connessione persistente al Cloud, il sistema operativo può ricevere comandi in tempo reale per il pilotaggio di I/O o per settare nuovi parametri.

Interfaccia Web

Web server e interfaccia web locale per poter configurare in ogni momento i principali parametri di funzionamento e consultare lo stato di funzionamento.

Smart Configurator

Procedura di Smart Configurator, basata su WiFi o Bluetooth, che permette di effettuare velocemente la prima messa in servizio e la configurazione della connettività.

Logger misure e allarmi

Scheduler per il logging e la bufferizzazione di misure e allarmi. Il sistema operativo si occupa di salvare temporaneamente i dati in caso di mancata connettività.

Gestione connettività

Gestione intelligente della connetività Internet, con possibilità di dare priorità ai vari canali di comunicazione e definire connettività di backup.